Legrottaglie sul Coronavirus: «Commosso dalle parole di Papa Francesco»

Iscriviti
Nicola Legrottaglie
© foto www.imagephotoagency.it

Legrottaglie sul Coronavirus: «Commosso dalle parole di Papa Francesco». Parla l’allenatore del Pescara, ex difensore della Juventus

Nicola Legrottaglie, tecnico del Pescara ed ex giocatore della Juventus, è stato intervistato da Tuttosport.

URBE ET ORBI – «A me commuove vedere la gente avvicinarsi a Dio. Il Cristianesimo è la relazione con una persona che è il capo della Chiesa cioè Cristo. Francesco legge la parola di Dio cercando di avvicinare le persone a nostro Signore che è vicino a noi più di quanto la gente possa credere. E’ normale che le parole di Francesco mi abbiano commosso tanto».

RIPRESA CAMPIONATI – «Ognuno ha le sue verità e le sue ragioni. Dobbiamo essere fiduciosi nelle istituzioni incoraggiando il loro lavoro. Chi non pensa a questo dovrebbe mettersi da parte perché in tale momento storico bisogna agevolare gli interessi del- la Nazione invece che quel- li del calcio. Se dobbiamo tornare a giocare per mero interesse economico, io da professionista rispetterò il mio lavoro e chi mi paga scendendo in campo ma da seri professionisti anche all’interno delle loro mura allenandosi e curando l’alimentazione nei minimi particolari. Sono orgoglio- so di loro, sono da prendere da esempio. Sono convinto che se ripartiremo, lo faremo con la carica e lo spirito giusti per fare un gran- de finale di campionato».

Condividi