Legrottaglie, retroscena su Ibrahimovic: «Alla Juve ce ne accorgemmo subito…»

Iscriviti
Nicola Legrottaglie
© foto www.imagephotoagency.it

Nicola Legrottaglie, ex difensore della Juve, ha rilasciato un’intervista svelando un retroscena su Zlatan Ibrahimovic

Intervistato dal Corriere dello Sport, Nicola Legrottaglie ha raccontato i suoi ricordi ai tempi della Juve di Zlatan Ibrahimovic. Di seguito riportate le dichiarazioni dell’ex difensore bianconero.

IBRAHIMOVIC JUVE«Inizialmente parlava poco, ma si spiegava in campo. Fin dal primo allenamento ci siamo accorti tutti di quanto fosse speciale. Fisicamente era devastante in ogni singolo contrasto, tecnicamente un fenomeno, anche se segnava ancora troppo poco. Era un Ibra che doveva ancora imporsi e farsi conoscere, ma aveva già le idee chiare. Sapeva di essere forte, voleva sentirsi già il più forte di tutti. In cosa doveva migliorare? Noi passavamo tanto tempo insieme, abitavamo nello stesso palazzo e avevamo abitudini simili, facevamo in coppia anche la strada per andare all’allenamento. Aveva sempre avuto la testa sulle spalle, però in settimana era difficile per lui tenere l’intensità al massimo. Ma ci pensava Fabio Capello a curarlo da quel punto di vista».

Condividi