Legrottaglie: «Juve casa mia, se chiamano non potrei dire no»

© foto www.imagephotoagency.it

Legrottaglie: «Juve casa mia, se chiamano non potrei dire no». Così l’ex difensore bianconero a proposito del suo futuro

Nicola Legrottaglie, ex difensore della Juventus, è stato intervistato in esclusiva da JuventusNews24. Il tecnico ha parlato così a proposito del suo futuro.

ome prosegue il percorso professionale di Nicola Legrottaglie?
«Io sono in una fase di continua crescita, ho fatto esperienze in tutte le categorie. Dal settore giovanile, alla Serie A. Ora sono pronto per un ulteriore passo: aspetto un progetto in cui le mie idee possano sposarsi con l’identità della società. Sono pronto per continuare ad allenare. Per il momento c’è stato qualche approccio, ma nulla di concreto».

Se dovesse arrivare mai una proposta della Juve?
«La Juve è casa mia, è la mia famiglia. Sette anni lì non si dimenticano, non potrei dire di no. Sarebbe una proposta che valuterei con tanta gioia e prospettiva. Certo, l’incarico dovrebbe coincidere con la mie ambizione. Ma per me sarebbe difficile rifiutare».

Condividi