Linus a RBN: «Guardiola? Fantacalcio. Allegri deve capire cosa ha sbagliato»

juventus guardiola
© foto www.imagephotoagency.it

Linus ha rilasciato un’intervista toccando temi legati alla Juve: da Allegri, passando per il bilancio stagionale, fino all’idea Guardiola

Nel corso della trasmissione Warm Up di Radio Bianconera, il direttore di Radio Deejay Linus ha rilasciato un’intervista legata al mondo Juve. Di seguito riportate le sue parole.

LA STAGIONE – «Lo Scudetto è una grande gioia ed è quasi avvilente dirlo col tono di chi è deluso. È come se la Juve avesse fatto due campionati: settembre-dicembre e gennaio-maggio. All’inizio c’era differenza tra la Juve e il resto delle squadre non solo in Italia. Poi la seconda parte invece è stata come a volte sono i secondi tempi delle partite, come se non fossero più loro i giocatori tra infortuni e motivazione. Sono venuti a mancare Mandzukic e Chiellini nel momento più importante, così come un po’ di convinzione. Ora o compri Messi o cosa puoi fare. Il Tottenham non ha grandi giocatori eppure è in semifinale di Champions. La partita con l’Ajax ha fatto tremare le gambe a tutti».

GUARDIOLA – «C’è la voce ma credo sia fantacalcio. Lui sta bene lì dov’è e la Juve non credo abbia il potenziale economico per ingaggiarlo cosi come i giocatori che lui vorrebbe».

ALLEGRI – «Lavorerà bene se capirà anche cosa ha sbagliato quest’anno, alla fine del campionato si tireranno le somme. Sarebbe bello forse per un anno non pensare alla Champions, così per stare tranquilli».

PROSSIMO MERCATO – «Si dovrebbe smettere di comprare i mezzi giocatori, pagandoli poco. Douglas Costa è potenzialmente fortissimo ma non ha la statura del campione, non può fare la differenza alla Juve. Dybala e Alex Sandro hanno avuto un’involuzione inspiegabile. Spero non vada via Pjanic però».