Lione, Aulas blinda i suoi talenti: «Ho detto che non se ne andranno»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del Lione, Aulas, blocca i suoi talenti: i francesi saranno gli avversari della Juve in Champions League

Il presidente del Lione, Jean Michel Aulas, ha parlato alla fine della gara vinta contro il Bordeaux. Non partirà nessuno dei suoi talenti, anche per essere competitivi contro la Juve in Champions League.

AULAS«Anche in questo caso, per vendere ci vuole una certa quantità di informazioni sia dalla parte di Lucas Tousart o di Moussa Dembélé. Ho detto che non se ne andranno, non se ne andranno. Non sarebbe appropriato in un momento in cui stiamo cercando un certo numero di giocatori sbarazzarci dei migliori».