Connettiti con noi

Juventus Women

Lione Juventus Women 3-1: a testa alta, finisce il sogno Champions

Pubblicato

su

Lione Juventus Women: sintesi, moviola, risultato, tabellino e cronaca live della gara valida per i quarti di Women’s Champions League

 La Juventus Women non riesce a bissare l’impresa dello Stadium ma saluta la Champions a testa altissima, dopo essersi spinta oltre ogni più rosea aspettativa.


Lione Juventus Women 3-1: sintesi e moviola

1′ Occasione Hegerberg – Verticalizzazione di Mbock Bathy per la centravanti del Lione che scappa ma col destro incrociato non trova la porta. Era però irregolare la sua posizione

3′ Tiro Gama – Prova il destro dalla lunghissima distanza. Pallone lontano dalla porta

4′ Occasione Macario – Suggerimento in area di Malard per Macario che davanti a Peyraud-Magnin si fa ipnotizzare dal portiere della Juve. Poi libera la difesa bianconera in corner

5′ Hurtig giù in area – Spintarella di Renard, l’arbitro lascia correre ma qualche dubbio c’è

6′ Occasione Hegerberg – Cross affilato di Cascarino per la compagna che in spaccata per poco non arriva alla deviazione davanti a Peyraud-Magnin 

13′ Buon avvio delle bianconere – Una serie di pericoli creati dagli sviluppi di corner. Poi alleggerisce la pressione il Lione

22′ Problemi Boattin – A lungo a terra per un guaio fisico, sembra però voler continuare

23′ Occasione Hurtig – Bonansea recupera palla e scappa via velocissima a sinistra. Pallone messo dentro basso per Hurtig che controlla in area e calcia. Tiro murato. Occasione enorme per la Juve

33′ Gol Hegerberg – Azione insistita del Lione che porta al traversone lungo da sinistra di Bacha. Pallone lunghissimo che viene letto male da Sembrant e da Peyraud-Magnin. La sfera arriva sulla testa di Hegerberg che schiaccia in rete

36′ Gol Malard – Cross di Horan dalla destra sul secondo palo. Malard si muove benissimo in area e salta alle spalle di Lenzini schiacciando in rete

42′ La Juve prova a riprendersi – Hanno accusato il colpo le bianconere che ora tentano di ritrovarsi

51′ Inizio forte del Lione – Vanno per chiuderla le francesi, un po’ bassa la Juve ora

56′ Occasione Hegerberg – Ennesima discesa di Cascarino sulla sinistra che mette dentro. Ci arriva male Hegerberg che da ottima posizione non trova la porta

58′ Tiro Mbock Bathy – Che arriva in corsa sul suggerimento di Macario, brava Boattin a sporcare in corner

59′ Rischio Peyraud-Magnin – Va coi pungi su corner ma impatta male e concede ancora angolo colpendo all’indietro

63′ Tiro Macario – Rasoiata da fuori su cui è brava Peyraud-Magnin ad allungarsi in corner

65′ Occasione Renard – Si allunga sugli sviluppi di corner e per poco non trova la deviazione sottoporta. In grave difficoltà la Juve

73′ Gol Macario – Ennesima fuga di Cascarino a sinistra, Macario fa una delizia in area controllando e saltando Gama allo stesso tempo. Poi scaraventa in rete

82′ Intervento Peyraud-Magnin – Riesce a cavarsela in qualche modo su un pallone vacante in area

84′ Gol Staskova – Prende il tempo di testa benissimo col terzo tempo su un corner di Cernoia. Grande stacco


Migliore in campo Juventus Women: Staskova PAGELLE


Lione Juventus Women 3-1: risultato e tabellino

Reti: 33′ Hegerberg, 36′ Malard, 73′ Macario, 84′ Staskova

Lione (4-3-3): Endler; Mbock Bathy (76′ Cayman); Buchanan, Renard, Bacha; Horan, Egurrola (46′ Henry), Macario (87′ Gunnarsdottir); Cascarino, Hegerberg, Malard. All. Bompastor. A disp. Bouhaddi, Holmgren, Morroni, Gunnarsdottir, Marozsan, Sombath, Laurent, Benyahia, Sylla

Juventus Women (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini (70′ Lundorf), Gama, Sembrant, Boattin (79′ Nilden); Rosucci, Pedersen, Cernoia; Bonansea (70′ Caruso), Girelli (79′ Staskova), Hurtig (61′ Bonfantini). All. Montemurro. A disp. Aprile, Forcinella, Hyyrynen, Lundorf, Grosso, Zamanian, Panzeri

Arbitro: Hussein (GER)

Ammonite: 17′ Girelli, 45′ Egurrola, 71′ Horan, 80′ Lundorf, 90+4′ Gama, 90+4′ Hegerberg


Lione Juventus Women: il pre partita