Lippi rivive la Champions del ’96: «Tutti volevano tirare il rigore»

Iscriviti
lippi
© foto www.imagephotoagency.it

Lippi rivive la Champions del ’96: «Tutti volevano tirare il rigore». Le dichiarazioni dell’ex tecnico della Juventus

Marcello Lippi rivive sul podcast di Eurosport le emozione della Champions vinta nel ’96 nel giorno dell’anniversario di quest’ultima.

Le sue parole: «Ricordo tutto. Ricordo la forza, la qualità morale e tecnica, la voglia di vincere mia e di quel gruppo. Io prima della Juve non avevo mai lavorato ad alti livelli e i bianconeri non vincevano da 9 anni. Vincemmo il campionato, fu una grande cavalcata internazionale. Ricordo anche la disponibilità dei calciatori per i calci di rigore nella finale con l’Ajax. Lo stato d’animo in quel momento è dettato da come è andata la partita. Tutti vennero verso di me e mi dissero di voler tirare il rigore. A Manchester invece non c’era questa convinzione. Nessuno voleva batterlo: uno guardava in tribuna, l’altro di legava le scarpe. Io dissi: “Non posso batterli io”. Al che Trezeguet mi disse: “Uno posso batterlo io”. Io risposi: “Grazie che mi fai questa cortesia”».

Condividi