Connettiti con noi

News

Lista Champions Juve: cosa cambia dagli ottavi, Allegri pensa alle novità

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Lista Champions Juve: cosa cambia dagli ottavi. Allegri pensa alle novità in vista della fase ad eliminazione diretta

Una parte della Champions si è appena conclusa, un’altra ne inizierà il prossimo 15 febbraio, quando avranno luogo gli ottavi di finale. La Juventus di Massimiliano Allegri, qualificatasi da prima, aspetta di conoscere la propria avversaria e intanto ragiona su quali giocatori inserire nella lista Champions in vista della fase ad eliminazione diretta. Entro la mezzanotte del 2 febbraio potrà infatti essere compilato un nuovo elenco in cui saranno inseriti un massimo di 3 nuovi giocatori rispetto a quello precedente. C’è quindi margine per rivedere le proprie scelte (anche e soprattutto in funzione del mercato di riparazione): tra l’altro “uno o tutti i giocatori della suddetta quota di tre possono essere stati schierati da un altro club nelle qualificazioni, negli spareggi o nella fase a gironi della UEFA Champions League, della UEFA Europa League o della UEFA Europa Conference League“. Nessuna restrizione particolare quindi se non che rimane il limite di 25 giocatori in Lista A, insieme alla quota di otto giocatori cresciuti localmente.

Lista Champions Juve della fase a gironi

PORTIERI: Perin, Pinsoglio, Szczesny
DIFENSORI: Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Danilo, De Ligt, De Sciglio, Alex Sandro, Rugani.
CENTROCAMPISTI: Bentancur, Bernardeschi, Chiesa, Kulusevski, Locatelli, McKennie, Rabiot, Arthur, Ramsey
ATTACCANTI: Dybala, Kean, Morata

Lista Champions Juve della fase a eliminazione diretta

Come detto in casa Juventus qualche modifica è già in preventivo. Max Allegri è già pronto a depennare dalla lista Aaron Ramsey, ormai fuori dal progetto tecnico e nei piani della Juve lontano da Torino già a gennaio. Il suo posto – se si pensa alla rosa attuale – dovrebbe essere preso da Luca Pellegrini, escluso dalla prima chiamata ma ben comportatosi nelle ultime uscite i campionato. Difficile immaginare invece una chance per Kaio Jorge. Poi molto dipenderà dal mercato di gennaio: con la certezza che per uno che entra dovrà essercene un altro che esce. La Juve sta pensando di regalare ad Allegri un centrocampista e un attaccante, qualche taglio sarà preso in considerazione. Dulcis in fundo è l’inserimento in Lista B di Matias Soulé. Il giovanissimo argentino sta infatti per raggiungere i due anni di tesseramento nella Juve che gli permetteranno di diventare automaticamente un talento cresciuto localmente.