Marelli, ex arbitro: «Orsato salvato dal Var e dal 4° uomo. Decisioni giuste»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Corrette le decisioni della squadra arbitrale ma l’arbitro Orsato è stato ben consigliato dal VAR e dal quarto uomo

L’ex arbitro Luca Marelli ha analizzato la prestazione dell’arbitro Orsato in JuventusMilan di Coppa Italia. Sul suo blog ha definito corrette le decisioni sul rigore (giusto) e sull’espulsione di Rebic ma in entrambi i casi l’arbitro, inizialmente, aveva preso le decisioni sbagliate: è stato il VAR Aureliano a richiamarlo e a fargli rivedere il tocco di Conti in area mentre il rosso gli è stato ‘suggerito’ dal quarto uomo.

Infondata l’obiezione secondo cui l’arbitro Orsato avrebbe dovuto rivedere le immagini di Rebic al VAR: «il quarto uomo è parte integrante della squadra arbitrale e il VAR ha fatto bene a intervenire perché il rosso è indiscutibile». Il rigore chiesto dal Milan nella ripresa per una spinta di Bonucci su Kjaer non esiste perché il danese era in fuorigioco.

Condividi