Mandzukic e Lichtsteiner esultano: Croazia e Svizzera vicine al Mondiale

lichtsteiner
© foto www.imagephotoagency.it

Mandzukic e Lichtsteiner esultano: nella gara d’andata dei playoff di qualificazione al Mondiale, Croazia e Svizzera hanno battuto Grecia e Irlanda del Nord

Questa sera toccherà all’Italia, ma ieri sera si sono disputate già due partite valide per l’andata dei playoff di qualificazione ai mondiali. Ad aver la meglio sulle avversarie sono state Croazia e Svizzera: gli uomini di Dalic, infatti, hanno calato il poker, sconfiggendo per 4-1 la Grecia grazie alle reti di Modric su rigore, Kalinic, Perisic e Kramaric (di Sokratis la firma greca sul momentaneo 2-1), mentre la formazione biancorossa ha vinto in Irlanda del Nord, grazie ad un calcio di rigore trasformato dal milanista Rodriguez. 

GLI JUVENTINI – Per quanto riguarda i giocatori bianconeri, l’unico protagonista della serata è stato Stephan Lichtsteiner che con la sua Svizzera, formazione di cui è capitano, ha giocato per tutti i 90 minuti. Nulla da fare, invece, per Mandzukic: non al meglio della condizione fisica, infatti, l’attaccante croato della Juventus è stato dirottato in panchina dal tecnico Dalic e non è neanche subentrato a partita in corso. Il ct croato, vista la qualificazione che è già quasi ormai in archivio, potrebbe rinunciare all’ex attaccante di Bayern Monaco ed Atletico Madrid anche domenica, quando si giocherà il match di ritorno: per la Juve, tutto sommato, è un bene, in quanto al rientro Vinovo Allegri potrebbe ritrovare un Mandzukic senza fatiche accumulate dagli impegni in Nazionale.

Articolo precedente
Svezia-Italia, probabili formazioni: Bernardeschi arma a gara in corso?
Prossimo articolo
buffonL’sms di Buffon a Zazzaroni: «Sono rimasto allibito»