Martusciello: «Ereditata una squadra ultra vincente, non è facile»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il vice di Sarri Martusciello parla della Juve e soprattutto di cosa significhi ereditare una squadra che ha vinto così tanto

Dallo Juventus Official Fan Club di Ischia, Giovanni Martusciello, vice di Sarri, parla della Juve e spiega cosa significhi ereditare una squadra che ha vinto così tanto negli ultimi anni.

Il vice bianconero ha dichiarato: «Negli ultimi 8 anni sono stati portati trofei importanti, gli scudetti, e la società ha cercato di guardare un pochino oltre: oltre ai trofei, di arrivarci in una maniera differente, arrivare ad avere un dominio del gioco. È chiaro che avere tutto e subito non è semplice, se ci soffermiamo al risultato, noi che siamo strettamente legati con la squadra, andremo incontro a delle difficoltà enormi, quindi bisogna estranearsi da quello che è il risultato finale, che può essere vittoria o sconfitta come è stato, e cercare di far capire a questi ragazzi che la strada per arrivare alle vittorie deve essere un’altra, che non significa chiaramente vincere nell’immediato. Purtroppo si è ereditato una squadra ultra-vincente, non è semplice intervenire in maniera netta, perché comunque dobbiamo confermare quanto di buono hanno fatto i nostri predecessori, però bisogna farlo attraverso un’idea, questa idea è quella di cambiamento e non è semplice avere dei risultati nell’immediato».

Condividi