Connettiti con noi

Hanno Detto

Massimo Mauro punge l’attacco della Juve: «Inferiore anche a quello del Sassuolo!»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Massimo Mauro, ex Juve ed ora commentatore, ha parlato così dei temi d’attualità in casa bianconera. Le sue parole

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro ha parlato così di Juventus.

MIGLIORI ATTACCHI SERIE A«Prima l’Inter. Seconda l’Atalanta. Terzi alla pari Napoli e Milan. E prima della Juve, nella mia classifica, c’è anche il Sassuolo. Io sono un grande estimatore di Raspadori e Scamacca e, a un altro livello di calcio, mi piace anche Defrel».

CENTROCAMPO «McKennie non è male, Locatelli sgravato da compiti in regia può arrivare in area, come n nazionale e come a Roma, due partite fa: per me è una mezzala. Su Arthur ho altre idee. È stato utile per cambiare Pjanic, non tecnicamente. Per me è un play».

KEAN O MORATA «Morata non è un killer d’area, Kean ha tantissimi limiti, a volte fatica anche a stoppare la palla. Io giocherei con Dybala centravanti, anche non sta bene e si vede. Fisicamente soffre troppo. Mi chiedo quale squadra non fa giocare il suo leader in una Supercoppa? Questa è la misura dei problemi fisici di Dybala oggi».

MERCATO – «La soluzione per me è…un centrocampista. Io prenderei un regista di affidamento, che libererebbe per gli inserimenti Locatelli, Rabiot, Bentancur, McKennie. So che Allegri Witsel, un giocatore che forse avrebbe geometrie e tempi per comandare».