Connettiti con noi

Hanno Detto

Massimo Mauro boccia la Juve: «Non mi aspettavo un cambiamento così radicale»

Pubblicato

su

Massimo Mauro

Massimo Mauro, ex giocatore bianconero, ha parlato di alcuni temi che riguardano la Juve. Le sue parole sulla stagione

Massimo Mauro ha rilasciato una lunga intervista sulle pagine de La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, ecco le sue parole:

CORSA CHAMPIONS – «L’unica certa di andarci è l’Atalanta. Gioca un calcio bellissimo è quella che convince di più. Dopodiché sarà una corsa tra Milan, Juventus e Napoli. Le romane sono nettamente sfavorite, sono troppo discontinue».

MILAN E JUVE – «Penso che i rossoneri abbiano fatto una stagione pazzesca. L’unico errore è quello di essersi aggrappati troppo su Ibrahimovic. Il Milan è dipendente da Zlatan. Sulla Juve posso dire che nessuno si sarebbe mai aspettato di vedere un cambiamento così radicale da agosto delle scorso anno ad aprile 2021, eppure è tutto vero».

RONALDO – «Entrambi non hanno il destino rispettivamente di Milan e Juventus nella propria mano, perché se no come spieghiamo il quinto posto in classifica della Vecchia Signora».

SORPRESE E DELUSIONI – «De Ligt e Chiesa hanno il futuro nelle proprie mani. Sono giocatori che entrambi devono ancora crescere ma sono sulla strada giusta. Diventeranno presto i giocatori simbolo della Juventus. Chi mi ha deluso molto, invece, è Tonali. Mi aspettavo molto di più».

Continua a leggere
Advertisement