Matuidi: «Mai pensato di lasciare la Juve. Sul razzismo…» – VIDEO

Matuidi: il centrocampista francese parla dell’episodio di razzismo nei confronti di Romelu Lukaku. Ecco le sue parole

Blaise Matuidi ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della Francia. Il centrocampista bianconero ha detto la sua sulla vicenda dei cori razzisti nei confronti di Lukaku, nella partita contro il Cagliari, come successe allo stesso Matuidi. Ecco le sue parole:

JUVE – «Si parlava di un mio ritorno al PSG? Era tutto falso. Ho sempre detto di stare bene alla Juve. Tifo PSG sin da piccolo e indossarne la maglia mi ha permesso di realizzare un sogno. Ma ora sono fiero di giocare in uno dei migliori club al mondo. La questione non si è mai posta. Tanta concorrenza in bianconero? Mi stimola. Nel calcio non ti regala niente nessuno, tocca a te conquistarti un posto. Ma se sono qui è perché mi sono sempre fatto trovare pronto in campo».

RAZZISMO – «Razzismo in Italia? Ho già avuto questo problema, lo stesso avuto da Lukaku ed era anche nello stesso stadio. Penso che debbano essere prese delle misure, il razzismo non ha posto nel calcio come in tutti gli altri sport».

GIOVANI – «Non è un buon esempio per i più giovani, faremo di tutto affinchè non sia più presente, anche se riguarda sempre una minoranza. Ma per questa minoranza non c’è posto negli stadi. Sta alle autorità prendere le giuste decisioni».