Connettiti con noi

Hanno Detto

Mauro racconta Boniperti: «Aveva la vittoria nel sangue»

Pubblicato

su

Massimo Mauro racconta Boniperti a La Repubblica: il ricordo dell’ex calciatore della Juventus

A La Repubblica, anche Massimo Mauro ha ricordato Giampiero Boniperti. Ecco le sue parole.

«Lo conobbi per la prima volta nel dicembre del 1984. La Roma mi aveva cercato un paio di mesi prima, la Juve lo venne a sapere e Boniperti volle incontrarmi. All’epoca non c’erano i procuratori: avevo 22 anni, mi ritrovai in una stanza a parlare del mio contratto alla Juventus con un mito del calcio italiano e mondiale. Firmai subito. Sapeva anche essere duro, aveva tanta grinta e soprattutto la vittoria nel sangue. Quando firmavi il contratto era tirchio, ma quando vincevi una partita importante spesso ti triplicava il premio senza dir niente».