Connettiti con noi

Juventus Women

Milan-Juventus Women 1-2: Zamanian e Pedersen regalano gli ultimi 3 punti

Pubblicato

su

Milan Juventus Women: sintesi, moviola, risultato, tabellino e cronaca live della gara valida per la 22esima di Serie A femminile

 La Juventus Women campione d’Italia vince in casa del Milan nell’ultima giornata della Serie A 2021/22 per 1-2. Le bianconere si avvicinano nel miglior modo possibile alla finale di Coppa con la Roma.


Milan Juventus Women 1-2: sintesi e moviola

1′ Uscita Aprile – Grande attenzione e tempismo per fermare subito la progressione di Thomas

4′ Tiro Zamanian – Bel pallone di Nilden per la compagna che mette giù in area col petto ma poi calcia malamente strozzando il diagonale

11′ Ritmi non troppo elevati in avvio – Il caldo si fa sentire 

12′ Occasione Thomas – Cross di Bergamaschi da destra che passa sotto le gambe di Nilden e viene bucato da Sembrant.  Sotto porta manca l’impatto Thomas

21′ Occasione Grosso – Grande lavoro di Bonansea che rientra sul mancino e crossa in mezzo. Smanacciata di Giuliani prima del tentativo di ribattuta di Grosso che viene deviata da Bergamaschi

23′ Problemi per Aprile – Travolta da Thomas nel tentativo di anticiparla. C’è bisogno dell’ingresso dello staff medico

28′ Tiro Adami – Piazzato da fuori area che si spegne non lontano dalla porta difesa da Aprile

30′ Gol Zamanian – Lancio lungo di Lenzini per la compagna che sfrutta un’errata lettura della difesa rossonera e batte Giuliani col mancino. Non irreprensibile nell’occasione il portiere ex Juve

41′ Occasione Milan – Sugli sviluppi di punizione prima Thomas e poi Piemonte non trovano l’impatto aereo in area piccola

45+1′ Fine primo tempo – Duplice fischio

46′ Inizia il secondo tempo – Al via la seconda frazione del match

51′ Gol Pedersen – Lancio per Staskova che fa da sponda a Pedersen, conclusione forte all’incrocio e raddoppio per le bianconere

56′ – Occasione Juventus – Bonansea serve Pedersen, assist a Staskova che viene chiusa dalla difesa rossonera

64′ Triplo cambio – Montemurro manda in campo Cernoia, Lundorf e Arcangeli. Per quest’ultima è l’esordio in Serie A

67 ‘ Occasione Milan – Thrige scende sulla destra e crossa in mezzo, Aprile non respinge benissimo, Piemonte e poi Bergamaschi ci provano ma non inquadrano la porta 

73′ Occasione Juve – Arcangeli riceve palla sulla corsia di destra e prova un sinistro a giro che termina fuori

78′ – Problema per Nilden – Entra lo staff medico bianconero per soccorrere la bianconera, gioco interrotto per qualche istante

85′ Occasione Juve – Girelli ci prova direttamente su calcio di punizione, la sua conclusione non si abbassa abbastanza e termina alta

90′ Ultimi minuti di partita – L’arbitro ha concesso tre minuti di recupero prima del triplice fischio

92′ Gol Milan – Traversone dalla destra di Thrige sul secondo palo, sbuca Boureille che di testa non lascia scampo ad Aprile

94′ Fischio finale – Ultimo brivido in area della Juve con un cross di Guagni verso il centro dell’area, Aprile spazza via e arriva il triplice fischio


Migliore in campo Juventus Women: Zamanian PAGELLE


Milan Juventus Women 1-2: risultato e tabellino

Reti: 30′ Zamanian, 51′ Pedersen, 92′ Boureille

Milan (4-3-3): Giuliani; Guagni, Fusetti, Agard, Tucceri (80′ Longo); Adami (64′ Thrige), Jane, Boureille; Bergamaschi, Piemonte (91′ Stapelfeldt), Thomas. All. Ganz. A disp, Selimohdzic, Babb, Codina, Miotto, Cortesi, Cazzioli

Juventus Women (4-3-3): Aprile; Hyyrynen, Lenzini, Sembrant (64′ Lundorf), Nilden; Zamanian, Pedersen (64′ Cernoia), Grosso; Bonansea (64′ Arcangeli), Staskova, Hurtig. All. Montemurro. A disp. Forcinella, Gama, Boattin, Caruso, Rosucci, Girelli

Arbitro: Sfira di Pordenone

Ammonita: 36′ Fusetti


Milan Juventus Women: il pre partita