Mondiale femminile, Isaksen: «Mi ha stupito una cosa dell’Italia…»

bonansea
© foto www.imagephotoagency.it

Mondiale femminile: Ingvild Isaksen, ex giocatrice della Juventus Women, ha parlato dell’Italia nell’intervista esclusiva a Juventus News 24

Ribaltare i pronostici e superare le colonne d’Ercole. Una fotografia memorabile dell’impresa compiuta al Mondiale femminile dall’Italia di Milena Bertolini. Le azzurre hanno onorato la casacca e la competizione, arrendendosi soltanto dinanzi all’Olanda ai quarti di finale dopo un cammino straordinario. E quel percorso, secondo l’ex Juventus Women Ingvild Isaksen, ha contribuito molto nella crescita delle giocatrici. LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA INTEGRALE

«Tante grandi giocatrici facevano parte della rosa durante la mia esperienza alla Juve, quindi è difficile nominarne soltanto alcune. Tutte erano delle grandi lavoratrici e molto professionali. E l’aspetto che più mi ha impressionato è come hanno giocato durante il Mondiale… Una cosa è giocare per il miglior club d’Italia, un’altra è giocare per una Nazionale di cui nessuno si aspettava partite del genere. E la qualità, l’energia, il loro lavoro di squadra mi ha davvero stupito!».