Moviola Juventus Women-Brondby: gli episodi dubbi del match

© foto www.imagephotoagency.it

Moviola Juventus Women-Brondby, tutti gli episodi discussi dei 16esimi di finale di Women’s Champions League: arbitra Pustovoitova

MOVIOLA JUVENTUS WOMEN BRONDBY – Ad arbitrare il match sarà la russa Anastasia Pustovoitova. Sempre dalla Russia le guardialinee Ekaterina Kurochkina e Sabina Valieva, così come il quarto ufficiale che sarà Vera Opeykina. Andiamo a seguire passo passo gli episodi più discussi del match.

94′ Proteste Juventus – Aluko prova il tiro ma viene deviato. L’arbitro è di altro parere e assegna il rinvio dal fondo per il Brondby

84′ Gol Bonansea! – Ancora lei! Prende palla, salta due avversarie e la mette ad incrociare. La Juventus Women riesce a trovare il pareggio

71′ Raddoppio Brondby! – Sorensen scatta sulla destra e mette a rimorchio Gejl che trova al volo il gol del vantaggio danese

67′ – Trattenuta di Eriksen ai danni di Girelli, manca il cartellino giallo

51′ Gol Brondby! – Svava mette un cross dalla sinistra che trova Sorensen pronta a trafiggere Giuliani di testa

44′ Gol Bonansea! – La solita azione di BB11, che avanza palla al piede e da fuori area scaglia un diagonale su cui Abel non può arrivare. Azione del tutto regolare, niente da recriminare per il Brondby

6′Girelli viene strattonata da Tavlo-Petersson, l’arbitro fischia fallo per le bianconere. Proteste però da parte delle Women che volevano il vantaggio. La numero 10 si stava involando verso la porta

Articolo precedente
Juventus Women-Brondby: l’infortunata Rosucci sugli spalti – VIDEO
Prossimo articolo
Juventus Women-Brondby, entusiasmo in rosa: alla carica dei 1001 spettatori