Legrottaglie: «I tifosi sono la cosa bella del nostro lavoro, senza è triste»

© foto www.imagephotoagency.it

Nicola Legrottaglie parla della ripartenza dei campionati che almeno in un primo momento sarà senza tifosi: le sue parole

Nicola Legrottaglie, allenatore del Pescara, è intervenuto in un’intervista a Il Centro. Ecco le sue parole sulla ripresa senza tifosi.

LEGROTTAGLIE – «Spero che si possa giocare con i tifosi e non a porte chiuse, sarebbe una bella occasione per il calcio e per educare le nostre tifoserie. Si potrebbe tornare sugli spalti in maniera organizzata e distanziata provando a lanciare un modello per il futuro. Il calcio senza il tifo è uno spettacolo assurdo e triste. La cosa più bella del nostro lavoro sono i tifosi e ripartire senza non sarà il massimo».

Condividi