Nicolò Zaniolo: un talento da non farsi sfuggire sul mercato

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Nicolò Zaniolo è uno dei talenti più splendenti della Serie A: la Juve lo osserva, ammaliata da quanto fatto vedere in campo

(di Milena Trecarichi)Nicolò Zaniolo è sicuramente uno dei gioiellini, nonché uno dei migliori giovani italiani, insieme a Sandro Tonali, più ambiti della Serie A. Classe ’99, talento cristallino, Zaniolo è il calciatore italiano più giovane ad aver siglato una doppietta in Champions League (Porto). Velocità, potenza fisica e dribbling sono le sue migliori caratteristiche, oltre ad avere un mancino educato e buoni tempi di inserimento. Da migliorare sono invece il gioco aereo e il gioco sullo stretto, essendo un calciatore che per esaltarsi necessita di avere tanto campo a disposizione. Tutti aspetti sicuramente migliorabili data la giovane età.

Prima del grave infortunio subìto, Zaniolo stava disputando una buona stagione alla Roma, condita da 4 gol in campionato e 2 in Europa League. Gli unici dubbi sono legati ad una sua ripresa dalla rottura del crociato, anche se la carta d’identità è sicuramente dalla sua parte e alla sua collocazione tattica in campo. Zaniolo ha infatti ricoperto il ruolo di mezzala, forse quello più naturale e congeniale alle sue caratteristiche, per poi passare al ruolo di trequartista, esterno offensivo e per finire Fonseca l’ha provato anche come “falso nueve”, esperimento bocciato.

La Juventus vista la situazione legata al coronavirus, ha il dovere di provare a rastrellare il mercato italiano, per assicurarsi i migliori talenti del nostro campionato. La Roma si dice disposta a privarsene soltanto di fronte alla classica offerta irrinunciabile, sui 70-80 mln, ma visti gli ottimi rapporti che legano Paratici e la dirigenza giallorossa, i risaputi problemi societari e finanziari della squadra capitolina, chissà se magari l’inserimento di una contropartita gradita possa far abbassare l’eventuale esborso cash, da parte della società bianconera. Con un Sandro Tonali ormai sempre più proiettato verso l’Inter, magari la Juventus troverà gli stimoli giusti, per provare ad assicurarsi le prestazioni del miglior talento italiano in circolazione.

 

Condividi