«Non alleno me stesso»: Sarri, il bel gioco e quella domanda su De Zerbi

© foto www.imagephotoagency.it

«Non alleno me stesso»: Sarri, il bel gioco e quella domanda su De Zerbi. Ma sono elogi per il tecnico neroverde

Nella conferenza stampa pre Sassuolo Maurizio Sarri ha speso parole importanti per Roberto De Zerbi e il suo gioco. Difendendo però, in qualche modo, lo stile della sua Juventus.

DE ZERBI – «Se lo invidio per il calcio che può fare? Ognuno fa il calcio che deve e può fare in base ai calciatori che ha. Se no diventi l’allenatore di te stesso. Lui dà un’impronta alle proprie squadre, ha idee e cerca di applicarle. Tra i giovani è il più interessante. Se mi assomiglia? Non lo so, avrà preso qualcosa. Ma il 99% viene fuori da lui e dalle sue esperienze».

Condividi