Notizie Serie A: Gasperini saluta Gomez, i risultati e la classifica

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Notizie Serie A LIVE: focus di giornata e ultima ora per restare aggiornati sulle news e risultati del campionato italiano

Domenica 20 dicembre 2020: notizie Serie A.

Risultati e classifica Serie A: i verdetti della 13esima giornata

Ore 22.40 – I risultati del 13esimo turno e la classifica di Serie A.

Risultati Serie A 13ª giornata

Fiorentina-Verona 1-1 (6′ rig. Veloso, 19′ rig. Vlahovic)
Sampdoria-Crotone 3-1 (26′ Damsgard, 36′ Jankto, 46′ Simy, 65′ Quagliarella)
Parma-Juventus 0-4 (23′ Kulusevski, 26′ Ronaldo, 48′ Ronaldo, 85′ Morata)
Torino-Bologna 1-1 (69′ Verdi, 78′ Soriano)
Benevento-Genoa 2-0 (57′ Insigne; 89′ rig. Sau)
Cagliari-Udinese 1-1 (27′ Lykogiannis, 57′ Lasagna)
Inter-Spezia 2-1 (52′ Hakimi; 71′ rig. Lukaku, 94′ Piccoli)
Sassuolo-Milan 1-2 (1′ Leao, 26′ Saelemaekers, 89′ Berardi)
Atalanta-Roma 4-1 (Dzeko 3′, Zapata 59′, Gosens 70′, Muriel 73′, Ilicic 85′)
Lazio-Napoli 2-0 (8′ Immobile, 57′ Luis Alberto)


Classifica Serie A

Milan 31
Inter 30
Juventus 27
Roma 24
Napoli 23
Sassuolo 23
Atalanta 21
Lazio 21
Verona 20
Sampdoria 17
Udinese 15
Benevento 15
Bologna 14
Cagliari 14
Bologna 13
Parma 12
Spezia 11
Fiorentina 11
Genoa 7
Torino 7
Crotone 6

Tare sveglia la Lazio: «Dobbiamo tornare quelli dello scorso anno

Ore 21.30«In questa settimana ci siamo parlati tantissimo insieme allo staff tecnico e abbiamo analizzato gli errori fatti e speriamo di ripartire con il piede giusto. In questo momento e ora conta che la squadra torni a vincere e tornare a essere quella che era l’anno scorso e nelle gare di Champions».

Fonseca è deluso: «Vogliamo vincere sempre, oggi sembravamo dei bambini»

Ore 20.40«Non voglio cercare alibi, una squadra che fa un primo tempo con grande intensità e poi fa un secondo tempo da bambini, con un altro atteggiamento, non va bene. La squadra è stata poco aggressiva e questo lo paghi con l’Atalanta. Scontri diretti? Vogliamo vincere tutte le partite, se la squadra avesse mantenuto l’atteggiamento del primo tempo avremmo vinto, se non lo fai perdi».

Gasperini, addio a Gomez? Le parole del tecnico dopo Atalanta-Roma

Ore 20.30 «Se si arrabbia un allenatore è un conto, se si arrabbia un presidente è diverso. Non risponderò più a queste domande, ci pensa la società. Abbiamo battuto Fiorentina, Ajax, Roma, pareggiato con la Juventus. C’è stato un comunicato e finisce lì».

Inter-Spezia, Conte su mercato e Gomez: «Ho troppo rispetto. Faremo delle valutazioni»

Ore 17.30«C’è da finire il ciclo delle dieci partite, poi ci vedremo con il club e faremo le prime valutazioni in maniera serena e intelligente su cosa ci sarà da fare. Occasione GomezNo, assolutamente non rispondo. Ho troppo rispetto per i miei calciatori. Dopo il Verona saranno passate quattordici partite e un girone di Champions League e sarà giusto fare un consuntivo. Faremo delle valutazioni in maniera serena ed obiettiva».

Sassuolo-Milan, Pioli su scudetto e mercato: «Abbiamo le idee chiare»

Ore 17.00«Non eravamo soddisfatti dei due pareggi, oggi abbiamo affrontato una squadra molto forte e che pesava molto non dico in classifica ma da un punto di vista mentale. Ci da tanta soddisfazione. Mercato? Abbiamo le idee chiare, la società e l’area tecnica sa che se ci saranno le condizioni giuste per migliorare la squadra si agirà. E’ difficile sopperire a così tante assenze ma i ragazzi hanno fatto bene».

Ausilio: «Papu Gomez all’Inter? Abbiamo seguito la situazione»

Ore 14.30 – Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match di Serie A contro lo Spezia.GOMEZ – «Non lo so, eviterei di mettere la testa nei problemi degli altri. Abbiamo seguito la situazione, ma anche all’Atalanta sono amici. La stima e la considerazione c’è come per tutti, ma evito di mettere la testa nei problemi degli altri. L’Atalanta ne ha tanti bravi».

Locatelli-Juve, Carnevali: «Il Sassuolo non vende nessuno a gennaio»

Ore 14.00 – Giovanni Carnevali, dirigente del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Sky Sport prima del match di Serie A contro il Milan. Anche di mercato: nessun movimento previsto a gennaio, anche in uscita. Un’informazione da registrare in casa Juventus, dove si guarda sempre con grande attenzione a Locatelli.

MERCATO – «Vendere non vendiamo nessuno, per noi non è neanche facile trovare giocatori che possano avere le caratteristiche per rinforzare questa squadra e che sposino le filosofie del club. Difficilmente faremo operazioni di mercato».

LEGGI SU CALCIONEWS24: Ultime Notizie Serie A: tutte le news della giornata

Condividi