Connettiti con noi

Esclusive

Novellino: «Juve, punta su Zaniolo! L’erede di de Ligt è in casa» – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

Novellino in esclusiva a Juventusnews24.com: le dichiarazioni dell’allenatore sui principali temi in casa bianconera

Walter Novellino ha parlato in esclusiva a Juventusnews24.com.

Dalla nuova Juve di Allegri ai principali temi di calciomercato in casa bianconera: ecco le sue dichiarazioni.

Pogba e Di Maria i primi due colpi della Juve: i bianconeri sono già da scudetto?
«Credo che sarà una bella lotta tra Inter, Juventus e Milan. Però la Juve con Di Maria, Pogba, Chiesa, Vlahovic è tanta roba. Sono i nomi che poi piacciono ad Allegri, giocatori che saltano l’uomo e creano superiorità numerica senza tanti fronzoli. Sono convinto che la Juventus può sbagliare un anno, ma il secondo anno non lo sbaglia».

Il ritorno di Pogba basta per sistemare il centrocampo?
«Sicuramente a centrocampo qualcos’altro serve. Pogba è tanta roba, ma da solo non basta. Anche se sono giocatori questi che hanno una forza impressionante. Però credo che la Juventus qualcosa farà ancora, anche centralmente, Max non è stupido».

De Ligt, invece, va verso l’addio: lo ritiene sostituibile o l’attuale difesa della Juve non può farne a meno dopo l’addio di Chiellini?
«De Ligt è un giocatore straordinario, però è chiaro che con le cifre che circolano non è che un club non può non vedere o non sentire. Ma è un giocatore che a me piace, è cattivo e determinante, è una forza della natura. 100 milioni? Lo venderei a una cifra alta perché è straordinario».

Sfumato Koulibaly, sale Bremer: quale profilo la convince maggiormente per l’eventuale successione dell’olandese?
«Penso che dobbiamo tornare noi allenatori a lavorare sui giocatori italiani. La Juve ha Gatti: Max ci punterà e lavorerà su di lui. L’erede di de Ligt la Juventus ce l’ha in casa. Fagioli a centrocampo? A me non dispiace, è chiaro che la Juve ha anche bisogno dell’inserimento di alcuni giovani».

Capitolo Zaniolo: la Juventus dovrebbe puntare con convinzione su di lui?
«Zaniolo è una potenza, si è rotto due volte il crociato, ma ha una forza enorme. Poi è un giocatore che salta l’uomo. Perché facciamo tante chiacchiere ma ci vogliono giocatori che saltano l’uomo. Zaniolo è uno importante, che ha qualità nell’uno contro uno e nella corsa, è impressionante. Si deve puntare anche a costruire, non solo sull’immediato».

Tutti vogliono Dybala ma nessuno lo prende nessuno: dove lo vedrebbe meglio?
«La piazza in cui secondo me potrebbe far bene è al Milan, che sembra però voler puntare su altri profili. All’Inter non lo vedrei, perché con Lautaro e Lukaku lo vedo un po’ sacrificato. C’è anche la Roma. Dybala è un giocatore che ha grandi qualità, solo le esigenze societarie hanno costretto la Juventus a perderlo».

Infine su Vlahovic: che stagione e quanti gol si aspetta dall’attaccante serbo?
«Vlahovic è un giocatore straordinario. Va servito subito, non va portato dentro l’area con il difensore in marcatura. Secondo me Allegri imposterà questo tipo di gioco su di lui e sarà un giocatore importantissimo per la Juve».

Si ringrazia Walter Novellino per la disponibilità e la gentilezza mostrate in questa intervista.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.