Connettiti con noi

News

Pagelle Juve Cremonese: giocate da vero Chiesa, Fagioli ex che non perdona – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 35esima giornata di Serie A: pagelle Juve Cremonese

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 35esima giornata di Serie A: pagelle Juve Cremonese.

VOTI

PERIN 6: inoperoso questa sera, non si sporca nemmeno i guanti e porta a casa la rete inviolata.

GATTI 6.5: prestazione ordinata, dietro non sbaglia niente contro i diretti avversari in una serata tranquilla per il reparto anche per merito suo.

BREMER 7: dietro c’è poco da fare in questa gara, quindi decide di lanciarsi in avanti e trova la quinta rete in bianconero, quella della sicurezza e dei tre punti.

DANILO 6: vale lo stesso discorso fatto per i due compagni di reparto. Non una prestazione che ci si ricorderà nel tempo, ma sicuramente una di quelle che servono per i tre punti.

CUADRADO 6: gara di supporto, spinge con meno continuità del solito. Ammonito, salterà la gara di Empoli. (82′ BARBIERI SV).

FAGIOLI 7: il gol dell’ex è solo la ciliegina sulla torta dell’ennesima grande prestazione messa in campo in questa stagione. Corre, crea, inventa, spezza le manovre avversarie e finalizza: cosa volere di più?

PAREDES 7: sprazzi del giocatore che aveva convinto la Juve al suo acquisto. Tante giocate interessanti e una manovra sempre ordinata.

RABIOT 6: a volte troppo assente della manovra, aumenta leggermente i giri nella ripresa quando sfiora anche il gol. Ma la mira, stasera, non è delle migliori.

CHIESA 7: è sempre il più pericoloso, sale poi in cattedra quando inventa dal nulla l’assit del gol di Fagioli che mette in discesa la gara. Musica per le orecchie di Max in vista della decisiva gara di Siviglia. (66′ ILING 6: ha tanta voglia di fare e lo fa vedere, altri minuti nelle gambe per lui. Buona la giocata che porta al dubbio contatto in area con Sernicola).

POGBA 6: sfortunato, costretto ad uscire per l’ennesimo infortunio in una tormentata annata. Peccato perchè non aveva neanche iniziato male. (24′ MILIK 6: trova la rete ma il Var gliel’annulla per centimetri. Allora decide di farsi assistman e trova la spizzata di testa per il 2-0 di Bremer. (82′ KEAN SV)).

VLAHOVIC 5: ben ingabbiato dai difensori avversari, in campo non lo si nota praticamente mai. Altra serata no per il serbo. (66′ DI MARIA 6.5: ha tanta voglia di divertirsi e torna finalmente a fare quello che vuole come succedeva nei mesi scorsi. Trova l’assist per Milik, poi cancellato dal Var, oltre a mettere in porta continuamente i compagni).

ALLEGRI 6: la sua Juve fatica a creare nel primo tempo e l’infortunio di Pogba sembra essere il carico su una serata storta. Poi Chiesa e Fagioli, due degli uomini da cui attendeva risposte, la mettono sui binari dei tre punti e da lì in poi la Juve controlla senza problemi.

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.