Pagelle Juve Pescara Primavera: Sekulov decisivo, Moreno vivace VOTI

© foto www.imagephotoagency.it

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match in scena a Vinovo tra bianconeri e abruzzesi: pagelle Juve-Pescara Primavera

Le pagelle dei protagonisti del match di campionato tra la Juventus ed il Pescara Primavera. I TOP ed i FLOP della gara. LA CRONACA DEL MATCH

Israel 6 – Attento quando viene chiamato in causa dagli avversari.

Anzolin 6.5 – Salvataggio decisivo su Belloni e apporto importante in fase offensiva.

Ntenda 6 – In avanti è una freccia letale, soffre un po’ in ripiegamento su Pavone. Dal 46′ Riccio 6 – Non corre pericoli lungo la corsia di destra.

Leone 6 – Non sempre è preciso nella trasmissione del pallone dal basso. Dal 71′ Barrenechea 6 – Si sgancia con costanza in avanti.

Dragusin 7 – Giganteggia al centro della difesa nei duelli aerei.

Vlasenko 6.5 – Dirige la manovra dalle retrovie, trasmettendo sicurezza ai compagni di reparto.

Tongya 6 – Più partecipe nella ripresa, in cui sfiora la rete con un destro murato da Sorrentino.

Ahamada 6 – Abbassa il raggio d’azione rispetto al solito, prediligendo compiti di contenimento.

Sene 6.5 – Combatte in area di rigore, fungendo da perfetto terminale offensivo per i bianconeri. Dal 64′ De Winter 6 – Schermo davanti alla difesa.

Moreno 6.5 – Cresce alla distanza, diventando il pericolo numero uno per il Pescara nel secondo tempo. Dal 71′ Da Graca 6 – Destro potente nel finale che sfiora il raddoppio.

Sekulov 7 – Un gol che conferma il suo stato di grazia. Generoso nel svariare su tutto il fronte d’attacco.

All. Zauli 6.5 – Incontro sbloccato dopo pochi minuti e pallino del gioco mantenuto ben saldo fra le mani per la restante parte del match.


VOTI

Pescara: Sorrentino 6; Martella 6 (85′ De Marzo sv), Quacquarelli 6, Camilleri 6 (63′ Chiarella 6), Diallo 6; Diambo 6.5, Marafini 6.5, Tringali 5.5 (73′ Mercado 5.5); Pavone 6.5, Belloni 6.5, Masella 6. All. Iervese 6

Condividi