Connettiti con noi

News

Pagelle Juventus Bologna Under 17: Nonge illumina, Huijsen muro – VOTI

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Pagelle Juventus Bologna Under 17: i voti ai protagonisti del match, valido per la decima giornata di campionato

I voti e le pagelle di Juventus Bologna Under 17, match valido per la 10ª giornata di campionato. LA CRONACA DEL MATCH


VOTI:

Vinarcik 7 Buona prova del numero uno bianconero, che richiama i compagni e salva lo specchio in più di un’occasione. Sicuro nele uscite.

Bandolo 6.5 Ottima partita in fase di copertura, bravo a cercare i compagni di squadra in attacco con lanci e cross. Dal 72′ Marino S.V.

Savio 6.5 Gara intelligente e attenta sulla sinistra, nel primo tempo. Nella ripresa cambia lato e offre una grande prestazione anche sulla corsia di destra.

Florea 5.5 Alterna buoni guizzi a errori che possono costare caro. Bravo a crederci sempre, prestazione tutto sommato in crescita.

Huijsen 7.5 Partrita senza sbavature in fase difensiva, bravissimo a far ripartire l’azione con i piedi. È il secondo regista della squadra dopo Panic.

Domanico 7 Perfettamente complementare a Huijsen, i due si capiscono e si parlano in campo e quando non anticipa uno, ci pensa l’altro.

Nonge 7.5 Inventa giocate illuminanti per i compagni di squadra. Dribbling, tiro e fantasia: è lui l’uomo più pericoloso dei bianconeri durante tutta la partita.

Anghelé 6 Qualche guizzo, ma non è la sua giornata. Si ferma a due la sua serie di gol cosecutivi, peccato per l’occasione sprecata a ad inizio ripresa.

Vacca 6.5 Ci prova per tutta la partita, ingabbiato dalla difesa rossoblù cerca come può a trovare spazi. Si sacrifica per i compagni e lotta con carattere.

Panic 7 Grande prova del regista bianconero, che detta i tempi di gioco e quando è neccessario spende falli intelligenti. Dal 76′ Owusu S.V.

Ghirardello 5 Tanta v0glia, bravo a inserirsi con i tempi giusti, ma spreca due gol da non sbagliare, ance per colpa della sfortuna. Dal 72′ Firman S.V.

All. Pedone 6.5 La squadra torna a fare risultato dopo la sconfitta contro il Sassuolo, ottenendo il primo clean sheet stagionale, ma senza trovare la via del gol per la prima volta in questo campionato. Con un po’ di fortuna in più davanti si poteva ottenere un risultato più giusto per quanto visto in campo.