Connettiti con noi

News

Pagelle Juventus Cremonese Under 17: prodezza di Anghelé, Nonge ispirato VOTI

Pubblicato

su

Pagelle Juventus Cremonese Under 17: i voti ai protagonisti del match, valido per la terza giornata di campionato

I voti e le pagelle di Juventus Cremonese Under 17, match valido per la 3ª giornata di campionato. LA CRONACA DEL MATCH


VOTI

Vinarcik 6.5 – Spettatore non pagante nel corso della prima frazione, dirige la manovra offensiva dei suoi dalle retrovie. È incolpevole sulla bella punizione di Ricci.

Savio 6 – Attento e preciso in fase difensiva, è un po’ più timido nel sovrapporsi in avanti. Nella seconda frazione cresce anche in quest’ultimo aspetto.

Morleo 6.5 – Si sovrappone con regolarità lungo la fascia di sinistra, in qualche circostanza prova anche la conclusione verso la porta senza tuttavia trovare fortuna.

Nonge 7.5 – Si spinge spesso in avanti creando più di qualche grattacapo alla retroguardia della Cremonese, è eccellente in impostazione. Protagonista anche di giocate superlative in mezzo al campo.

Huijsen 6.5 – Imposta in maniera elegante e sicura dalle retrovie, prova a mettere in campo tutta la sua esperienza e maturità, il più delle volte con risultati molto positivi.

Domanico 6.5 – Gioca bene in costruzione, avviando l’azione dal basso con precisi ed efficaci lanci lunghi in favore dei compagni. Autorevole in copertura sulle offensive da parte degli ospiti.

Florea 6 – Offre densità in mezzo al campo e pressione costante sui portatori di palla avversari. Si vede meno quando è la Juventus ad attaccare. Prova due volte la conclusione a fine primo tempo senza trovare fortuna. – Dal 54′ Marino 6 – Tanta corsa e applicazione nella mezz’ora abbondante concessagli da Pedone.

Anghelè 8 – Si sovrappone andando ad occupare gli spazi in profondità, rappresentando sempre un serio pericolo per la difesa della Cremonese che fatica a contenerlo. Il suo gol, oltre ad essere di’mportanza assoluta, è un vero capolavoro balistico. – Dal 89′ Aurino sv

Vacca 7 – È sempre pericoloso quando il pallone transita dai suoi piedi, in campo aperto è una furia che difficilmente si può contenere. Gli è mancato solo il gol, ma la prestazione rimane più che positiva. – Dal 70′ Pisano 6 – Il suo ingresso è funzionale ad aggiungere spessore e pericolosità al reparto offensivo.

Panic 6 – Impreciso nel corso del primo tempo, quando spreca qualche occasione di troppo tra calci piazzati battuti in maniera debole e scelte errate in fase di costruzione.

Ghirardello 6 – Prova la conclusione in qualche frangente, ma non è abbastanza preciso.

Pedone 6 – Ottimo approccio alla gara, poi la sua squadra subisce la pressione della Cremonese e nel finale è costretta a rinunciare al bottino pieno.