Connettiti con noi

Juventus Next Gen

Pagelle Pontedera Juventus Next Gen: Mbangula regista aggiunto, Anghelè-Mancini ad un metro dal pari – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la dodicesima giornata di Serie C 2023/24: pagelle Pontedera Juventus Next Gen

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la dodicesima giornata di Serie C 2023/24: pagelle Pontedera Juventus Next Gen

Daffara 6 – Sicuro nelle uscite, non ne sbaglia una. Chiamato poco in causa, invece, in termini di parate: trafitto dal tocco di Selleri.

Stivanello 7 – Difensivamente impeccabile. In marcatura, negli anticipi, negli uno contro uno: non lascia neanche le briciole. Plus nella partita odierna: si sgancia spesso dalle retrovie per impostare e trovare soluzioni alternative contro un Pontedera molto chiuso. Dall’81’ Mancini 6.5 – Ha due occasioni per pareggiare: prima viene ribattuto, poi su punizione Stancampiano fa un miracolo.

Poli 6 – Selleri sguscia via alle sue spalle, ma era in chiara posizione di fuorigioco. Regge bene per tutto l’arco dei 90′.

Muharemovic 6 – Gol a parte, la difesa corre pochi pericoli contro il Pontedera. Anche lui attento in copertura.

Mulazzi 5.5 – Ci aveva abituato bene, c’è da dirlo. Però è un lontano parente, fino a questo momento, di quello visto negli anni passati. Spinge meno, è più impreciso, dà uno scarso apporto alla manovra. Dal 69′ Savona 6 – Con ordine nelle due fasi.

Comenencia 5.5 – Troppo a intermittenza. Prima fase in cui spacca, cuce, imposta, poi sparisce: e la sua assenza lascia un vuoto nelle idee a centrocampo. Dall’81’ Maressa SV.

Palumbo 6 – Prima volta da titolare dopo il rientro di due settimane fa post infortunio. La condizione non è quella ottimale, deve riprendere gradualmente il ritmo partita: ma la pericolosità da palla inattiva e le geometrie, quelle non le ha mai perse. Dal 46′ Anghelè 6.5 – Alza il baricentro, dà profondità, cambia il volto della squadra nella ripresa. Ma che occasione in area…

Hasa 6.5 – I suoi strappi, coast to coast per spezzare a metà centrocampo e difesa del Pontedera. A volte ci riesce, a volte no e non sempre è preciso con le sue sventagliate, ma è una delle poche luci per risollevarsi dallo svantaggio.

Rouhi 6 – Era l’esordio in Next Gen, i primi minuti tra i professionisti. Non sfrutta male la chance di Brambilla anzi: dà una mano allo sviluppo offensivo della sua Juventus facendo tanto movimento a sinistra. Dal 69′ Ntenda 6 – Nel forcing finale crea diversi pericoli sulla corsia mancina. Va spesso all’uno contro uno.

Mbangula 6.5 – Ondeggia dietro Guerra, poi si sposta a destra e sinistra. Una chiave con i suoi movimenti: magari non oggi in termini di risultato, ma per il prosieguo della stagione è una delle note più positive.

Guerra 6 – Arriva a toccare palloni col contagocce, i compagni di squadra riescono poco a servirlo. Non riesce a graffiare in zona gol, ma è prezioso con le sue sponde: una per Anghelè e una per Mancini, stavano per portare al pareggio.

All. Brambilla 6 – Sconfitta immeritata, condizionata da un episodio iniziale. Ma si poteva fare qualcosa in più per trovare il pari, concretizzato poco della grande mole di gioco creata.

L’INTERVISTA ESCLUSIVA DI JUVENTUSNEWS24 A DAFFARA

Copyright 2023 © riproduzione riservata Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. P.I.11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.