Connettiti con noi

Juventus U23

Pagelle Sudtirol Juventus U23: Poli mastino, Da Graca l’unico a provarci VOTI

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

I voti e i giudizi ai protagonisti del match della dodicesima giornata di Serie C: pagelle Sudtirol Juventus U23

I voti ai protagonisti del match, valido per la dodicesima giornata di Serie C: pagelle Sudtirol Juventus U23. LA CRONACA DEL MATCH

Garofani 5.5 – Non perfetto nei due gol subiti. Viene trafitto sul suo palo dalla punizione di Casiraghi, poi non esce in area piccola sul colpo di testa del 2-0 di Rover. Bell’intervento nel finale su Candellone.

Leo 6 – Meno presente in fase offensiva rispetto al solito, prediligendo un raggio d’azione più basso. Unica pecca: essersi fatto sovrastare da Rover sul gol del raddoppio.

Riccio 6 – Aveva iniziato con la solita grinta e carisma al centro della difesa. Uno scontro di gioco, testa contro testa, con Broh lo costringe al cambio. Dal 29′ Stramaccioni 6.5 – Non commette sbavature contro un attacco così qualitativo. Dirige la difesa nel finale visti gli infortuni di Riccio e Poli.

Poli 7 – Sbaglia pochissimi interventi, che sia gioco aereo o uno contro uno. Esce per infortunio, non prima di aver sventato un altro pericolo in copertura. Dal 79′ Compagnon SV.

Anzolin 6 – Subito titolare al rientro dall’infortunio. Sale e scende con ordine sulla fascia sinistra, provando più volte la conclusione.

Miretti 6.5 – Il Sudtirol conosce la sua pericolosità e lo limita bene. Ma da calcio piazzato disegna sempre occasioni pericolose…

Leone 6 – Alza i giri del motore in alcuni tratti del primo tempo. Fonte di gioco per Zauli, che cambia però assetto tattico nella ripresa. Dal 46′ Pecorino 5.5 – Ha sul destro la chance più ghiotta della ripresa. A tu per tu con Poluzzi calcia fuori: avrebbe potuto riaprire il match.

Sersanti 6 – Spicca nella prima fase per corsa ed equilibrio in mezzo al campo. Esaurisce la benzina con il passare dei minuti.

Aké 5 – Tocca pochissimi palloni, non riuscendo ad entrare mai nel vivo della partita.

Sekulov 5.5 – Lotta a inizio partita, provando a scappare via alla difesa in velocità. Difficile però scardinare il solido muro del Sudtirol. Dal 46′ Cudrig 5 – Non entra mai in partita.

Soulé 5.5 – Suo il primo squillo del match, ma il tiro a giro non sorprende Poluzzi. Soffre la fisicità avversaria, che lo bracca a uomo e gli impedisce di brillare. Dal 64′ Da Graca 6.5 – Cambia il volto dell’attacco della Juventus. Due occasioni e una traversa svegliano i bianconeri, ma non basta.

All. Zauli 6 – A viso aperto contro la capolista. Ripartire dalla voglia, soprattutto nel secondo tempo, di rimettersi in partita.