Paratici: «I calciatori non sono macchine. Giochiamo sempre per vincere»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juve, ha parlato prima della partita contro il Sassuolo. Le sue dichiarazioni

Ai microfoni di Sky Sport, Fabio Paratici ha parlato prima della partita tra Juve e Sassuolo. Di seguito riportate le dichiarazioni del direttore dell’area tecnica bianconera.


SASSUOLO «Noi giochiamo sempre per vincere. Siamo qui per cercare di fare meglio possibile, di migliorare, ma la classifica si guarderà a marzo/aprile»

CAMPIONATO«Sicuramente lo scorcio finale anche della scorsa stagione ha evidenziato le caratteristiche del ‘nuovo’ campionato. I giocatori non sono macchine, quindi devi crearti da solo il livello di attenzione. Ma è uguale per tutti»

LOCATELLI – «Noi siamo contenti dei giocatori che abbiamo. Lui è molto bravo, ma è del Sassuolo. Ce ne sono tanti bravi in giro per il mondo, se dobbiamo parlare di tutti i calciatori stiamo qua tre/quattro ore»

ATTACCANTE – «Crediamo di avere una rosa competitiva. Giochiamo le partite, poi di giorno in giorno facciamo le valutazioni. Il mercato a volte presenta opportunità da cogliere o meno»

Condividi