Pellegrini: «Scudetto a Roma come vincerne dieci? Io ne voglio dieci»

Iscriviti
pellegrini
© foto www.imagephotoagency.it

Pellegrini: «Scudetto a Roma come vincerne dieci? Io ne voglio dieci». Le dichiarazioni del centrocampista della Roma

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma, è stato intervistato dal Corriere della Sera.

SCUDETTO – «C’è una cosa che mi dà fastidio: sentir dire che uno scudetto a Roma ne vale dieci da un’altra parte. Io non voglio vincere uno scudetto che ne vale dieci, io ne voglio vincerne dieci. Poi so benissimo che farlo o non farlo dipende da tante situazioni, tanti dettagli. Questa è la mia mentalità. Vorrei vincere anche quando gioco con mia figlia».

SOCIAL MEDIA – «Tutti i calciatori leggono le pagelle dei giornali e guardano i commenti sui social. Io sono un rosicone, come si dice a Roma, ma sono anche autocritico. Non me la prendo fino a quando non mi toccano la famiglia. Ho sbagliato a rispondere in quel modo, però questo non lo sopporto e non faccio sconti. Possono pensare di conoscermi come calciatore, ma non come uomo. Per me la famiglia è tutto. Sapere che mia moglie è parte attiva di tante iniziative benefiche della Roma, insieme alle mogli dei miei compagni di squadra, mi rende orgoglioso. Sono una bella squadra».

LEGGI ANCHE: Ricorso Juve-Napoli, la FIGC si fa da parte e ADL va in aula: martedì il verdetto

Condividi