Connettiti con noi

News

Pirlo: «Coppa Italia è un obiettivo. I giovani? La Juve ha fatto una scelta azzeccata»

Pubblicato

su

Le dichiarazioni di Andrea Pirlo al termine del match di Coppa Italia contro la Spal. Il tecnico analizza così l’incontro

Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni di Rai Sport dopo Juve-Spal, sfida valida per i quarti di finale di Coppa Italia.

VITTORIA – «Era il nostro obiettivo quello di passare il turno. La Spal sta facendo bene in Serie B: abbiamo fatto attenzione sin dal primo minuto, avendo il giusto approccio che ci ha permesso di mettere in discesa la partita».

PARTITE RAVVICINATE«Dall’inizio dell’anno le abbiamo. Siamo abituati. Ci saranno impegni importanti, ma dobbiamo guardare una partita alla volta. Ora siamo concentrati sulla partita di Marassi».

BUFFON RINNOVA«Speriamo… Se rimane con noi ci fa piacere».

PUNTARE SUI GIOVANI – «La Juve è stata l’unica a fare una Seconda squadra e credo che sia stata una scelta azzeccata anche per la crescita dei giocatori. Bisognerebbe aprire la mente anche alle altre società».

KULUSEVSKI ATTACCANTE «Lui può ricoprire più ruoli, oggi ha giocato come attaccante per esigenze. E’ molto interessante, sta vivendo un buon momento e peccato che sia squalificato sabato».

FAGIOLI – «E’ molto interessante. Può fare il regista: è cresciuto come me da trequartista, ma penso che il suo ruolo sia il regista. Ha visione di gioco: non diamogli troppe responsabilità, ma stasera ha fatto una grande partita».

ACCORCIARE IN CAMPIONATO – «Anche quando sono arrivato qua siamo sempre rimasti dietro al Milan e poi abbiamo vinto il campionato. Dipende da noi, pensiamo a noi stessi. Derby d’Italia? Siamo contenti, anche perché il nostro obiettivo è la Coppa Italia»

Continua a leggere
Advertisement