Connettiti con noi

News

Pirlo esonerato dalla Juve con due trofei. È stata comunque un’annata negativa?

Pubblicato

su

Pirlo esonerato dalla Juve con due trofei e il quarto posto conquistato. È stata comunque un’annata negativa?

Due trofei (Supercoppa e Coppa Italia) e un quarto posto con vista Champions League non sono bastati ad Andrea Pirlo per ottenere la riconferma sulla panchina della Juve. L’esonero dell’allenatore proietta il club alla terza rivoluzione negli ultimi tre anni, con Massimiliano Allegri pronto a raccogliere l’eredità di Pirlo.

«Non mi aspettavo questo finale» ha scritto l’ormai ex tecnico della Juventus in una lunga lettera sui suoi profili social, ripercorrendo quella che è stata la sua avventura a Torino, la sua prima nelle nuove vesti di allenatore. «Quando sono stato chiamato dalla Juve non ho mai pensato al rischio che correvo, sebbene fosse abbastanza evidente. Ha prevalso il rispetto per i colori di questa maglia e la volontà di mettermi in gioco ad altissimi livelli per il progetto che mi era stato prospettato. Se dovessi tornare indietro rifarei esattamente la stessa scelta».

Pirlo esonerato dalla Juve: è stata un’annata comunque negativa?

Riavvolgendo il nastro in quella che è stata l’esperienza di Pirlo alla Juventus, si può tranquillamente parlare di un livello di consapevolezza acquisito con il passare del tempo e culminato nel finale di stagione. I due trofei conquistati, infatti, hanno di fatto superato quella che è stata la scorsa stagione: con Sarri in panchina, giusto per un puro confronto, i bianconeri conquistarono un solo titolo (lo Scudetto).

A livello numerico Andrea ha fatto meglio rispetto al suo predecessore, ma in quanto a peso specifico dello Scudetto vinto da Sarri, resta l’amarezza di una corsa al titolo italiano in cui la Juventus ha sollevato bandiera bianca troppo presto. Così come in Champions League, dove per il secondo anno consecutivo la Vecchia Signora è stata condannata da una formazione ampiamente alla portata. Supercoppa, Coppa Italia, e quarto posto: si può comunque dire che la stagione di Pirlo sia stata negativa?