Pjanic: «Mi trovo bene nel gioco di Sarri, mi piace giocare così»

pjanic juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Miralem Pjanic parla del gioco di Sarri e del suo ruolo nella nuova Juve: le parole del centrocampista bianconero

Nell’intervista rilasciata a Tuttosport, Miralem Pjanic parla del gioco di Sarri e di come si trovi nella nuova Juve.

GIOCO SARRI – «Cerco di fare quello che mi chiede Sarri, di trovare spazio e di farmi vedere per ricevere palla. Quello che mi piace nella sua visione è il gioco a uno-due tocchi, il far correre la palla più di noi, perché la palla viaggia sempre più veloce. A me piace giocare così, con meno tocchi possibile. Ho sempre detto che ho bisogno di avere la palla e farla girare per essere in fiducia, cioè per essere sicuri di noi stessi e giocare bene. Ho un ruolo molto importante e mi trovo molto bene in questo modo di giocare. Anche se ultimamente chiudiamo le partite con pochi gol rispetto a quanto creiamo e questo ci mette un po’ in pericolo e non ci dà tutta la soddisfazione che potremmo avere per come giochiamo. Dobbiamo essere più cinici e concretizzare di più».

JUVE«Ci divertiamo tanto, abbiamo spesso la palla e siamo nella metà campo avversaria facendo correre gli altri: è più piacevole che correre dietro a loro. Creiamo davvero tante palle gol, poi il non concretizzare e rischiare qualcosa porta a non veder riconosciuto da fuori questo divertimento e si parla di insicurezza. Dobbiamo continuare a divertirci ed essere contenti di quanto creiamo, ma sapendo di essere sempre su un filo».