Connettiti con noi

Hanno Detto

Pogba Juve, l’ex bianconero rivela: «Lì capii che era diverso dagli altri»

Pubblicato

su

Rubinho in esclusiva a Juventusnews24 ha fatto una rivelazione su Pogba e la Juve: «Lì capii che era diverso dagli altri»

Rubinho, in esclusiva a Juventusnews24, ha fatto una rivelazione su Pogba quando vestiva la maglia della Juve. Le dichiarazioni.

POGBA – «Quando io sono arrivato alla Juve Paul è stato il primo che mi è rimasto impresso. Era un giocatore alto, con capelli biondi, scarpe rosa… era difficile non notarlo. Era giovanissimo in tutto, ma si vedeva che era un giocatore diverso dagli altri proprio per la postura, per il modo di giocare e di stare nel campo. Anche se giovanissimo, giocava già alla pari con tutti gli altri, non aveva niente di meno dei più grandi. Pian piano ogni giorno si fermava sempre dopo gli allenamenti, per farne altri più specifici di lancio, passaggi, dribbling e tiri in porta. Credo che tutti questi allenamenti ogni giorno lo portavano a crescere sempre di più. Lui è esploso, ma nessuno poteva immaginare potesse migliorare così tanto in così poco tempo».

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA INTEGRALE A RUBINHO PER JUVENTUSNEWS24