Pogba: «Andare alla Juve fu una decisione difficile»

Iscriviti
pogba
© foto Twitter

Paul Pogba parla del suo passaggio alla Juventus: ecco le parole del centrocampista francese sul suo arrivo a Torino

Paul Pogba, in un podcast pubblicato sul sito del Manchester United, racconta come è nata la sua idea di giocare nella Juventus. Ecco le parole del francese.

POGBA – «Andare alla Juventus è stata una decisione molto difficile da prendere. Non era davvero una questione di contratto, ma piuttosto una mancanza di fiducia del manager. Certo, lui resta sempre il miglior allenatore della storia per me. Quando mi hanno chiesto di firmare il contratto da professionista, non l’ho fatto e sono successe diverse cose. Non era una questione di soldi, volevo solo giocare calcio e che qualcuno credesse in me. La partita contro il Blackburn fu la goccia che fece traboccare il vaso: mancavano tutti i centrocampisti, giocarono Ji-sung Park e Rafael in mezzo e io non entrai. Perdemmo. Ferguson mi fece riscaldare, pensavo che sarei entrato ma mi spezzò il cuore. Dissi ad Evra che sarei andato via. Così andai a Torino, senza la garanzia di essere titolare. Volevo dimostrare di essere pronto per giocare in prima squadra».

Condividi