Prandelli: «Con la Juve servono sfacciataggine e attenzione ai dettagli» – VIDEO

Iscriviti

Le dichiarazioni di Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, in vista della partita con la Juventus

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus. Ecco le sue parole.

LA JUVE – «Le grandi squadre, per batterle, devi non solo avere l’attenzione sui particolari ma quando ci concederanno qualcosa dovremo avere la sfacciataggine di sfruttare queste occasioni. Se partiamo con questa mentalità faremo un’ottima gara».

VIGILIA – «Abbiamo fatto partite ravvicinate, un calendario che definire strano è un complimento. Il Sassuolo aveva due giorni in più di recupero rispetto a noi. La squadra deve avere convinzione. La terza gara consecutiva può creare qualche squilibrio, la squadra deve essere forte mentalmente. Tutti dobbiamo ragionare nell’ottica di conquistare 40 punti».

CONDIZIONE – «Domani mattina vedremo chi ha recuperato meglio e chi avrà bisogno di qualche ora di recupero».

LA VITTORIA DEL 2008 – «Non esistono squadre perfette. Ci sono squadre fantastiche e fortissime ma che ti concedono sempre qualcosa e la mia squadra deve capire questo, con la gioia e la consapevolezza di fare gol, anche rischiando qualcosa. La vittoria sarebbe un regalo straordinario per tutti».

PIRLO E CHIESA – «Pirlo sta bruciando le tappe, la squadra ha un gioco e un concetto ben preciso. Bravo perché in due mesi non è semplice. Temo la qualità della Juve, giocatori che riescono ad avere una grande sensibilità verso il gol, temo anche Chiesa che è un giocatore straripante. Scudetto? Quest’anno ha più concorrenti, le milanesi hanno recuperato la distanza, ci sono squadre che possono dar fastidio alla Juve quest’anno».

LEGGI LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE DI PRANDELLI SU CALCIONEWS24.COM

LEGGI ANCHE: Arbitro Juve-Fiorentina: designato il fischietto del match

Condividi