Prandelli: «Polemiche sugli stipendi? In Italia 600 morti al giorno»

Iscriviti
Prandelli
© foto www.imagephotoagency.it

Cesare Prandelli parla delle polemiche sul taglio degli stipendi: ecco le parole dell’ex allenatore della Nazionale

Cesare Prandelli, ex allenatore della Nazionale e calciatore della Juventus, ha parlato delle polemiche relative al taglio degli stipendi. Ecco le sue parole a ilfattoquotidiano.it.

«Le polemiche sugli stipendi sono ridicole con un’Italia che ha 600 morti al giorno e persone che non riescono ad arrivare a fine mese: i giocatori sono privilegiati e rinunciare a un mese o due di stipendio dovrebbe essere un gesto normale».

Condividi