Premier League sospesa, è ufficiale: si ferma anche il calcio inglese

guardiola
© foto www.imagephotoagency.it

Premier League sospesa, è ufficiale: si ferma anche il calcio inglese. Decisione obbligata dopo i recenti casi di positività al Coronavirus

La Premier League, dopo Serie A, Liga e Ligue One, ha deciso di fermarsi fino al 4 aprile. Lo ha annunciato attraverso un comunicato la federazione inglese.

IL COMUNICATO – «A seguito di una riunione dei presidenti di oggi, è stato deciso all’unanimità di sospendere la Premier League con l’intenzione di tornare il 4 aprile, fatti salvi i consigli medici e le condizioni. Nonostante le sfide, l’obiettivo della Premier League è riprogrammare le partite rinviate, comprese quelle giocate dalle squadre dell’Accademia, quando sarò sicuro farlo. In questo situazione in rapido cambiamento, se necessario verranno forniti ulteriori aggiornamenti».

L’amministratore delegato della Premier League, Richard Masters, ha dichiarato: «Soprattutto, desideriamo che Mikel Arteta e Callum Hudson-Odoi si riprendano rapidamente, così come tutti gli altri interessati dal COVID-19. In questa situazione senza precedenti, stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri club, il governo, la FA e EFL e possiamo rassicurare tutti sulla salute e sul benessere dei giocatori, dello staff e dei tifosi».

Condividi