La Primavera di Grosso vince e vola in semifinale

© foto Massimo Pinca

La Juventus Primavera di Fabio Grosso batte 1-0 la Sampdoria (decisivo Zeqiri) e vola nelle semifinali di Final Eight, dove sfiderà la vincente tra Atalanta e Fiorentina. Debutto storico della Var

Delusione di Cardiff smaltita, seppur soltanto a metà grazie alla Primavera! Porta il nome infatti della Juventus la prima semifinalista delle Final Eight. La corazzata di Fabio Grosso supera 1-0 la Sampdoria (reduce da un’annata a dir poco strepitosa) grazie alla rete dello svizzero Andi Zeqiri al 42′ del primo tempo. Gara storica che verrà ricordata negli annali per il fatto era la prima volta che veniva utilizzata la Video Assistant Referee (VAR). La gara è stata diretta dall’arbitro Gavillucci di Latina, mentre a controllare la partita con la tecnologia c’erano, in un box a bordo campo, i fischietti Valeri e Pasqua: proprio in occasione del gol della Juventus, preceduto da un sospetto fallo in area doriana, la terna arbitrale si è avvalsa dell’aiuto tecnologico della Var. A gioire è dunque la Juventus, priva del gioiellino già in gol in Serie A Kean (non tornato in tempo dalla finale di Champions League a Cardiff della prima squadra), ma che conferma di essere una delle serie candidate alla vittoria finale. Poco incisivo nei blucerchiati Ibou Balde (fratello minore del laziale Keità, obbiettivo di ,recato bianconero), ma i liguri di Pedone escono comunque a testa alta dopo un’ottima stagione.

Articolo precedente
piazza san carlo torino giugno 2017Torino, la testimonianza: «Travolta due volte, c’era sangue dappertutto»
Prossimo articolo
mandzukicMandzukic scrive ai tifosi, il messaggio è da brividi