Ricciardi (membro OMS): «A porte chiuse non è bello, ma è l’unica cosa da fare»

© foto www.imagephotoagency.it

Walter Ricciardi, membro dell’OMS, ha parlato così dell’emergenza Coronavirus in Italia. Le sue dichiarazioni

Walter Ricciardi, membro dell’OMS, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Punto Nuovo, parlando dell’emergenza Coronavirus in Italia. Di seguito riportate le sue dichiarazioni.

CORONAVIRUS – «Porte chiuse o rinviare le partite? Non so cosa stia succedendo per quanto riguarda la bontà delle decisioni della Lega e della Federazione. Da parte nostra dobbiamo evitare assemblamenti di persone ravvicinate l’una dall’altra nel momento in cui questo virus circola fortemente, in particolare in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Per le altre le decisioni vanno prese minuto dopo minuto, sulla base dell’evidenza scientifica. Giocare a porte chiuse non è bello, ma per non falsare il campionato, è l’unica cosa da fare per aggirare quest’emergenza. Diffusione del virus? Soprattutto in quelle tre regioni, al momento abbiamo una trasmissione R2: ogni persona infetta la trasmette ad altre 2. Non ci possiamo permettere il rischio di tante persone insieme, significherebbe agevolare la diffusione del virus».

Condividi