Rimborsi partite a porte chiuse: il Codacons minaccia class action

© foto www.imagephotoagency.it

Rimborsi partite a porte chiuse: il Codacons minaccia class action. Situazione precaria e tifosi scoraggiati dalla situazione

Il Corriere della Sera, questa mattina, fa il punto sulla questione rimborsi dei biglietti delle partite di Serie A che – per le prossime tre giornate – si terranno a porte chiuse.

Secondo il quotidiano milanese: “Resta un forte senso di precarietà, che sta scoraggiando i tifosi alle prese con soldi spesi nei biglietti e rimborsi che in alcuni casi non arriveranno – “. Il Codacons, l’associazione che tutela i consumatori, minaccia una maxi class action contro i club“.

Condividi