Rizzitelli e il derby del ’95: «Lo ricordo come fosse ieri, la Juve parlava…»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Rizzitelli e il derby del ’95: «Lo ricordo come fosse ieri, la Juve parlava…». Le dichiarazioni dell’ex attaccante del Torino

Ruggiero Rizzitelli, ex attaccante del Torino, è stato intervistato dal Corriere di Torino, anche a proposto di quel derby del 9 aprile 1995 deciso da una sua doppietta.

DERBY DEL ’95 – «Mamma mia, quanto tempo è passato. Se lo ricordo? Come fosse ieri. Ricordo bene anche la settimana che portò alla partita. La nostra vittoria dell’andata aveva dato un grande fastidio ai giocatori bianconeri (Rizzi-gol non dice proprio così, ndr). Ogni giorno sui quotidiani c’erano le loro interviste in cui si dicevano sicuri di potersi prendere una rivincita. Noi del Toro leggevamo tutto e ci caricavamo ancora di più. Vincemmo ancora, perché a volte l’orgoglio e le motivazioni pesano più delle qualità tecniche».

FUTURO STAGIONE – «Io dico che non bisogna danneggiare anche la prossima stagione per finire a tutti i costi questa. Sarebbe bello terminare il campionato anche perché il calcio è una delle più grandi industrie del paese e non bisogna perdere di vista il fattore economico. Però innanzitutto c’è la salute di tutti da tutelare. E poi, come dicevo, non bisogna raddoppiare il danno. Giocare a luglio o agosto finirebbe per incidere negativamente sulla prossima stagione, che non si può posticipare perché già avrà tempi compressi per l’Europeo».

Condividi