Rodgers: «Abbiamo alcuni giocatori con sintomi e segni di Coronavirus»

© foto www.imagephotoagency.it

Rodgers: «Abbiamo alcuni giocatori con sintomi e segni di Coronavirus». Il tecnico del Leicester fa il punto sull’emergenza

Brendan Rodgers, allenatore del Leicester, ha parlato in conferenza stampa confermando le indiscrezioni della stampa inglese che vedevano alcuni giocatori a rischio contagio da Coronavirus.

CORONAVIRUS«Abbiamo avuto alcuni giocatori che hanno mostrato sintomi e segni (di coronavirus). Abbiamo seguito le procedure e (per precauzione) sono stati tenuti lontani dalla squadra”. Non sono ancora resi noti i nomi dei giocatori in questione, ma il tecnico del Leicester continua a rispondere alle domande, riportare anche dai canali social del club inglese, riguardo il coronavirus: “Certo, dal punto di vista calcistico sarebbe un peccato, ma la salute del pubblico è l’aspetto più importante”. Poi conclude: “Lavorare nel calcio significa avere quell’agilità di muoversi con ciò che sta accadendo. Siamo guidati da calcio e federazioni. Dobbiamo continuare con il nostro lavoro e prepararci come al solito. Il gioco è incentrato sui giocatori e sui fan. Se ne hai uno non presente, ovviamente non è lo stesso».

Condividi