Romulo dimentica la Juve: «Ho tifato Lazio nella corsa scudetto»

© foto www.imagephotoagency.it

Romulo dimentica la Juve: «Ho tifato Lazio nella corsa scudetto». Le dichiarazioni dell’ex esterno bianconero

Romulo, ex giocatore di Juventus e Lazio, ha parlato dell’imminente big match durante una diretta Instagram con Gli Autogol.

Le sue parole: «Sarà una gara tosta, credo che se la Juve vincerà, avrà lo scudetto in mano, anche se non è certo. Peccato per la Lazio per l’andamento post lockdown, io l’ho tifata, lì mi sono trovato benissimo con mister e compagni e il club è organizzato. Quando ci sono queste gare la Lazio tira fuori sempre qualcosa, mi auguro che faccia una bella partita perché così anche il campionato si riapre. Inzaghi? È forte, insiste sempre sulle stesse cose, soprattutto sull’unione del gruppo e questo è il segreto della Lazio. Lui ha un rapporto molto stretto con tutti i giocatori che si sentono a loro agio. Ho avuto altri allenatori importanti, ma più distanti dai calciatori. Con Inzaghi invece no. Per esempio, la Juve forse fa fatica perché Sarri non è molto vicino ai giocatori. Milinkovic? È fortissimo, uno dei giocatori più forti con cui ho giocato, sa difendere, dribblare, è forte di testa, sa attaccare, calcia bene da fuori, è completo».

Condividi