Connettiti con noi

Hanno Detto

Ronaldo, bordata dall’ex compagno di squadra: «Era un giocatore frustrante!»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Cristiano Ronaldo è stato attaccato così dall’ex compagno di squadra ai tempi del Manchester United. Le parole

Jonathan Spector, ai microfoni di AmericanGambler.com, ha parlato così di Cristiano Ronaldo, suo compagno di squadra ai tempi del Manchester United.

RONALDO«Ferguson sapeva come parlare ai giocatori e che tutti non avrebbero reagito allo stesso modo di fronte alle sue critiche. Non l’ho mai visto urlare a Ronaldo, ma non penso che godesse di uno status diverso da quello di tutti gli altri. Ferguson sapeva il modo migliore per ottenere il meglio dai suoi giocatori».

FRUSTRAZIONE«Era un giocatore frustrante. Aveva tanta abilità, ma si vedeva che non era ancora fatto e finito. CR7 deve tanto al manager e ai giocatori che lo circondavano ai tempi dello United. Ferguson ha fatto sì che i giocatori della squadra aiutassero Ronaldo. Penso che quegli anni sia stati fondamentali per renderlo il calciatore che è oggi. Ruud Van Nistelrooy si sentiva frustrato perché non sapeva quando Ronaldo avrebbe messo la palla in area per lui, che avrebbe fatto qualche dribbling in più del necessario per mostrare le sue doti. Però la sua abilità con la pallone, la sua capacità nell’uno contro uno ci aveva fatto capire che sarebbe diventato speciale».