Sarri, sliding doors scudetto: dall’albergo di Firenze al J Hotel

© foto www.imagephotoagency.it

Sarri, sliding doors scudetto: dall’albergo di Firenze al J Hotel. Il tecnico bianconero questa volta benedetto dai risultati altrui

«Maurizio Sarri non ha mai dimenticato la notte di fine aprile, era il 2018, in cui lasciò lo scudetto in un albergo di Firenze: i suoi videro la Juve battere l’Inter tra le polemiche e si sciolsero nell’amarezza e nella rabbia. Il giorno dopo persero di brutto e addio che t’amavo. Questa volta il pernottamento in hotel potrebbe aver prodotto l’effetto opposto, visto che all’Inter non è riuscita l’impresa di battere la Roma e portarsi a meno tre». È lo scenario fotografato da Ivan Zazzaroni nel suo editoriale per il Corriere dello Sport.

Questa volta Sarri può benedire il pernottamento al J Hotel e benedire i risultati altrui. In attesa di ipotecare lo scudetto con una vittoria contro la Lazio.

Condividi