Sconcerti: «A questo punto va rigiocata anche Napoli-Genoa»

sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Sconcerti: «A questo punto va rigiocata anche Napoli-Genoa. Non preoccupatevi a Napoli, non danno il 3-0 a tavolino, altrimenti già l’avrebbero dato…»

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto Mario Sconcerti che ha fatto il punto sul caso Napoli e sulle condizioni del calcio italiano:

“Se andiamo a vedere i contagiati non giochiamo più in Serie A, parlare solo di Juventus-Napoli è poco lungimirante. Qui si parla dell’impossibilità di andare avanti, se andiamo a scovare i positivi non giochiamo più. Comportandosi così quante partite potremo giocare? Mi chiedo il Napoli potrebbe giocare le prossime partite? Se diamo tutto in mano alle ASL non ne usciamo più e non finiamo più il campionato. Ripeto, non esiste un Covid che passa in una settimana. Trump non è guarito, l’hanno mandato a casa, si curerà alla Casa Bianca. Allora io dico che a questo punto anche Napoli-Genoa va rigiocata, anche perché gli azzurri hanno disputato una partita contro una squadra malata. Non capisco quale sia il problema se i due giocatori sono stati messi in isolamento, cosa cambia rispetto al prossimo sabato? La situazione è intricata. Dobbiamo convivere con questa situazione. Non preoccupatevi a Napoli, non danno il 3-0 a tavolino, altrimenti già l’avrebbero dato…

LEGGI ANCHE: De Magistris: «Juve-Napoli 3-0 a tavolino? Impensabile»

Condividi