Sconcerti: «Juve da scudetto? Una squadra che prende 40 gol…»

sconcerti
© foto www.imagephotoagency.it

Sconcerti: «Juve da scudetto? Una squadra che prende 40 gol…». Il commento del giornalista sulla volata scudetto

Mario Sconcerti scrive sul Corriere della Sera della corsa scudetto.

«L’Inter esce con calma dalle sue ultime possibilità quasi non avesse mai creduto di averne. A Roma non c’è stato nessun furore, solo una buona, normale partita di fine campionato fra due squadre di qualità ma esauste. Vedremo oggi a che punto sarà la confusione della Juve, ma non credo avrà i ritmi dell’Olimpico. La Juve è abituata alle partite decisive anche quando è disponibile al crollo. È strano vedere una partita finale come fosse una gara qualunque. (…) Oggi il pallone torna alla Juve in quello che doveva essere lo spareggio della stagione. Una squadra che subisce una media di 40 gol a stagione è comunque sbagliata, fuori da giustificazioni tattiche. Il punto è come rifarla e con quali mezzi. E soprattutto con quale allenatore. C’è in compenso ancora un piccolo futuro da vivere. Correrlo bene salverebbe tutto e restituirebbe tutti gli applausi che la Juve cercava da Sarri e non sono ancora arrivati».

Condividi