Scudetto a tavolino? «Se non si riprende è giusto darlo alla Juve»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Scudetto a tavolino? «Se non si riprende è giusto darlo alla Juve». A parlare è coach Dan Peterson, dal basket al calcio

Coach Dan Peterson, intervistato da Leggo, ha detto la sua sull’assegnazione del titolo nei vari campionati sportivi nazionali.

VIRTUS BOLOGNA – «Dopo rugby e basket, pure il volley non assegnerà lo scudetto in Italia? Beh, non sono d’accordo. Visto che sono stati giocati quasi otto mesi, io il titolo lo assegnerei alla prima in classifica. Nel basket non avrei dubbi? Già, Virtus Bologna. Per carità, non voglio interferire con le decisioni prese da Gianni Petrucci, però a mio avviso è stata una decisione un pochino affrettata. Io lo scudetto, ripeto, lo darei a Bologna. La Virtus ha dominato la stagione fin dall’inizio. E non trovo giusto aver annullato il campionato. Intendiamoci, lo stesso vale per il rugby e per il volley».

JUVENTUS – «La stessa cosa vale per il calcio? Sicuramente. Se in serie A non si dovesse riprendere, il titolo lo darei alla prima in classifica, ovvero la Juventus. Ma credo che nel calcio useranno un metro differente rispetto agli altri sport di squadra che hanno chiuso i battenti. Ovvero? Beh, credo che riusciranno a concludere la stagione agonistica. Così come la Uefa vuole assegnare Champions ed Europa League, anche a costo di terminare ad agosto»​

Condividi